Funzionamento dello “sportello online”

Tutto ciò che devi fare

LE VARIE FASI

L’apertura dello “sportello online” è regolata su più fasi: fase di compilazione, calendarizzazione dell’invio, invio delle domande e post-invio.

Le fasi si articolano secondo il seguente funzionamento:

Fase di compilazione

Le imprese possono compilare le domande online ed effettuare simulazioni fino al momento in cui non decidono il consolidamento della domanda.

Le imprese che abbiano raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista e salvato la propria domanda, potranno successivamente accedere all’interno della procedura informatica per effettuare il download del proprio codice identificativo che le identificherà in maniera univoca.

La stessa procedura, mediante un’apposita funzionalità, rilascerà un documento contenente tale codice che dovrà essere custodito dall’impresa e utilizzato nel giorno dedicato all’inoltro telematico.

Calendarizzazione dell’invio

Una volta chiusa la fase di compilazione sarà possibile conoscere con certezza quante domande avranno superato la soglia minima e, pertanto, quanti saranno i potenziali partecipanti su base territoriale. In base ai risultati sarà quindi possibile:

  • Verificare l’adeguatezza dell’infrastruttura tecnologica;
  • Valutare l’opportunità di distribuire il carico per regione o gruppi di regioni;
  • Pubblicare sul portale dell’Istituto il calendario conseguentemente stabilito per gli invii online.

Invio delle domande

Per l’invio della propria domanda l’impresa utilizzerà il codice identificativo alla stessa attribuito.

Con tale modalità, limitando l’inoltro solo agli elementi identificativi della domanda, si riduce significativamente l’utilizzo delle risorse elaborative ed il rischio di sovraccarico dei sistemi.

Tutti gli utenti potranno inviare la domanda nel periodo di apertura dello sportello online senza il blocco degli invii a budget territoriali esauriti.

Post Invio

Per ciascuna delle suindicate fasi sono previsti tempi di apertura e chiusura dello sportello informatico.

Alla chiusura delle operazioni di invio verranno elaborati i dati delle domande inviate e e predisposti gli elenchi provvisori, per regione e per asse di finanziamento, ordinati cronologicamente, con l’evidenza di quelle:

  • Collocate in posizione utile per l’ammissibilità al finanziamento, ovvero fino alla capienza della dotazione finanziaria, che dovranno essere confermate tramite l’invio della documentazione a completamento della domanda;
  • Non ammissibili per carenza di fondi.

Da oltre 20 anni un punto di riferimento nel settore dello smaltimento amianto

#RomanaAmbiente

Romana Ambiente

Il vostro partner per il Bando Inail ISI 2019
Finanziamenti a Fondo Perduto per la Bonifica dell'Amianto.

La nostra struttura è caratterizzata da un'elevata specializzazione dei propri addetti, da un continuo studio delle problematiche ambientali e da una organizzazione flessibile e rapida.

}

Giorni e Orari

Dal lunedì al venedì
dalle 08:00 alle 18:00
Orario continuato

Indirizzo

Ci troviamo ad
Aprilia (Latina) in
Via Campoleone km 3,4

Telefono

Per info potete
contattarci al numero
(+39) 06 9278592

l

Recapiti

Scrivici all'indirizzo
info@romanambiente.it
o compila il form