Dove si trova il materiale contenente amianto? (MAC)

Il MAC si trova nei luoghi più impensabili

STORIA

È difficile stabilire a priori e con certezza la presenza o meno di MCA (Materiale Contenente Amianto), per i molti campi di applicazione e la grande diffusione che questi materiali hanno avuto dagli inizi del ‘900 fino al 1991, anno nel quale, in Italia, ne è stata disposta la dismissione dalla produzione e dal commercio, la cessazione dell’estrazione, dell’importazione, dell’esportazione e dell’utilizzazione.

Luoghi

Inoltre, i comportamenti illeciti finalizzati ad evitare le incombenze dello smaltimento determinano la dispersione di questi materiali tra i normali rifiuti urbani e in discariche illegali.

Dove si può trovare l’amianto negli edifici?

  • Intonaci applicati a spruzzo per il rivestimento di superfici (ad es. di soffitti oppure di strutture metalliche, travature) allo scopo di aumentarne la resistenza al fuoco;
  • Rivestimenti di tubazioni per il trasporto di fluidi ad alta temperatura costituiti da avvolgimenti di nastri in tessuto contenente amianto, oppure da impasti di tipo gassoso (centrali termiche);
  • Materiali in cemento-amianto: quali lastre di copertura, cassoni per acqua, canne fumarie, tubazioni, pluviali;
  • Rivestimenti per pavimenti in vinil-amianto.
  • rivestimenti per porte tagliafuoco, nicchie per corpi riscaldanti, lastre fissate sotto i davanzali interni delle finestre
  • Rivestimenti di pareti, specialmente per pareti tagliafuoco
  • Pareti di supporto in materiale da costruzione leggero e sistemi di elementi per pareti divisorie
  • Rivestimenti di intradossi di scale e solette
  • Superfici di soffitti ribassati

Dove si può trovare l’amianto negli impianti?

  • Guarnizioni: recipienti sigillati, valvole, pompe;
  • Prodotti di frizione: componenti di prese, trasmissioni a frizione, materiali di frizione industriale;
  • Polimeri rinforzati con asbesto componenti di motori elettrici;
  • Isolanti per fili e tubi elettrici;
  • Cartoni a base di amianto: tubi per gas e vapori corrosivi, isolanti;
  • Materiali protettivi per il calore: componenti per la protezione dal fuoco e calore, equipaggiamento per lavorare il vetro fuso;
  • Pitture, sigillanti;
  • Rivestimenti di automotrici e vagoni;
  • Tubi di impianti dl processi chimici;
  • Condotti per fili elettrici

Dove si può trovare l’amianto negli impianti?

  • Rivestimenti di impianti di ventilazione (per es.ventilatori)
  • Canali di aerazione e di espulsione dell’aria, canali di espulsione del fumo
  • Serrate antincendio
  • Copertura di canali per cavi, tracciati e pozzetti per cavi
  • Lastre per le cabine degli ascensori
  • Componenti per le caldaie
  • Isolamento e rivestimento delle stufe ad accumulo notturno
  • Supporti posteriori e rivestimenti di componenti delle installazioni elettriche
  • Supporti, sostegni e rivestimenti di impianti d’illuminazione

Da oltre 20 anni un punto di riferimento nel settore dello smaltimento amianto

#RomanaAmbiente

Romana Ambiente

Il vostro partner per il Bando Inail ISI 2019
Finanziamenti a Fondo Perduto per la Bonifica dell'Amianto.

La nostra struttura è caratterizzata da un'elevata specializzazione dei propri addetti, da un continuo studio delle problematiche ambientali e da una organizzazione flessibile e rapida.

}

Giorni e Orari

Dal lunedì al venedì
dalle 08:00 alle 18:00
Orario continuato

Indirizzo

Ci troviamo ad
Aprilia (Latina) in
Via Campoleone km 3,4

Telefono

Per info potete
contattarci al numero
(+39) 06 9278592

l

Recapiti

Scrivici all'indirizzo
info@romanambiente.it
o compila il form